Recensione “Conquistami se ci riesci” di Antonella Maggio e Rujada Atzori

 

 

 

 

 

 

Melanie ha diciassette anni, bella e intelligente a scuola, è la figlia del pastore Ross della piccola cittadina di Little Falls del Minnesota, e ha un carattere ribelle e piuttosto cinico.

Kyle è il bullo del liceo, il bello con gli occhi azzurri che tutte le ragazze sognano e, ogni anno scolastico, sceglie con cura la sua vittima.

Complici i corridoi della scuola, le amicizie vecchie e quelle nuove, gli amori sbagliati e le relazioni nate solo per dispetto, un fratello impiccione che ambisce a diventare un prepotente e alcune foto compromettenti scattate con un telefonino… Melanie e Kyle sono due caratteri che insieme fanno scintille.

L’amore, spesso, ci insegue ed è ostinato, si maschera da stronzo e si veste di prepotenza, racconta bugie ma è dolce come il sapore dei primi baci, ha la voce dei gemiti sussurrati piano e di nascosto, è una conquista che riesce a imprigionare il cuore.

Come non ricordare i primi amori adolescenziali nati tra i banchi di scuola, i ragazzi che guardavi di nascosto perché non ti filavano di striscio e quelli che invece ti invitavano ad uscire senza che tu li filassi di striscio? Ma non è questa la situazione. Kyle è il bullo della scuola e Mel, figlia del pastore della comunità, è la pecora nera della famiglia insieme a suo fratello Gabriel.

Questo rapporto inizia in modo burrascoso e Mel, che non vuole darla vinta a Kyle, cerca di liberarsene ma il suo starle sempre addosso la fa emozionare e la fa eccitare come nessun altro.

Così, tra momenti litigiosi e momenti romantici, Mel si scopre innamorata di questo ragazzo così diverso dal suo canone, e se anche lui fosse innamorato di lei da più tempo di quanto lei possa credere? È così che un amore sboccia e cresce. Un amore nato “male” ma alla fine diventato perfetto.

Una buona lettura a mio avviso e vi giuro che non riuscivo a staccare gli occhi dallo schermo.

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI:

EDITING A CURA DI: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA