Recensione “Black Wizard + Forte del tempo Vol.1” di Lullaby

 

 

 

 

 

In un mese di maggio del 1718, nella verdeggiante campagna della Loira, Jade incontra per la prima volta l’amore e la sua esistenza spensierata di giovane castellana precipita in un incubo angosciante di prigionia e tenebra.

È una sventurata notte quella in cui il suo giovane cuore appassionato la spinge a una scelta audace che cambia per sempre e drammaticamente tutta la sua vita.

Molto presto scopre che il suo destino è ben diverso da quello del resto dell’umanità. Il suo corpo sembra avere il singolare potere di rigenerarsi e di essere del tutto immune al passare del tempo.

Così come il suo cuore sembra capace di innamorarsi solo di un uomo, il primo che ha amato, quello per cui ha rinunciato a ogni privilegio e che per uno strano fato incontrerà più volte nella sua lunghissima esistenza, reincarnato in uomini diversi, ma identici nell’aspetto e nell’amore per lei, fino alla Firenze di oggi.

Un’eroina romantica, che l’immortalità intrappola in un’esistenza solitaria e che un destino drammatico spinge a gesti estremi di vendetta.

 

Primo volume della duologia di Lullaby, un insieme di generi diversi, dal fantasy allo storico, fino al romance che insieme stanno molto bene, o meglio l’autrice è riuscita a creare una storia particolare e molto interessante.

La scrittura è in parte fine e ricercata, forse poco usata per i racconti fantasy ma sicuramente adattissima vista l’ambientazione storica che parte dal Settecento e arriva ai giorni nostri, una scrittura comunque scorrevole, piacevole e soprattutto corretta. Quindi un insieme di generi diversi fra loro, una narrazione originale.

Veniamo alla storia che non poteva che essere particolare. Un amore, un grande amore, che sfida il tempo e lo spazio, che viaggia attraverso i decenni senza mai appassire nonostante i mille impedimenti. Una donna, la protagonista, che si innamora perdutamente di un giovane povero e che dal quel momento sarà imprigionata in un sentimento magico. Il suo corpo non sfiorisce mai, si rigenera continuamente e questo la porta a vivere per sempre e a rivivere per sempre il suo infelice amore. Ogni volta ritrova il volto dell’amato e ogni volta lo perde dopo immense sofferenze, eppure è sempre attratta da quel volto che il destino crudele le mette ogni volta sulla sua strada. Un amore destinato a finire ad ogni ciclo con un atroce epilogo che porterà la protagonista a innamorarsi perdutamente dello stesso ragazzo e di conseguenza a soffrire immensamente per la perdita dell’amato.

Fantasy molto coinvolgente, impreziosito da questa struggente storia d’amore che ad ogni nuovo incontro illudere il lettore che spera sempre in un lieto fine e che invece non verrà accontentato, anzi il colpo di scena è dietro l’angolo in un epilogo del primo volume che rimescola le carte in tavola aprendo possibili sviluppi molto interessanti per il seguito della storia.

 

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA