Recensione anteprima “Changing” di Catherine BC

 

 

 

 

 

La metamorfosi richiama il cambiamento, il passaggio a nuova vita. Questo tema è il filo rosso che unisce questi tre racconti. Tra realtà e leggenda, tradizione e superstizione, l’amore rimane l’arma più potente. Ha attraversato i secoli e varcato il confine di diversi mondi, inducendo le persone a abbandonare ogni certezza razionale per abbracciare l’ignoto. Non si è mai lasciato scegliere, ma ha scelto dando vita a nuove nature e diverse dimensioni.

I protagonisti dei racconti sono costretti a guardare se stessi e la realtà che li circonda con occhi diversi e a concepirsi in evoluzione. L’amore pervade l’afosa Halfmoon Island, di fronte a New Orleans, dove il detective Reeve Crosby cerca le tracce di una misteriosa ragazza presente sui luoghi dove si sono verificati degli efferati omicidi. Si sposta poi a Londra, dove Sam, giovane studentessa di medicina, riscopre il significato delle proprie origini e delle antiche leggende scozzesi inerenti la soglia fra il mondo degli umani e quello degli spiriti. Infine, il sentimento più puro guida Eva, una creatura celeste, nella vita di Edward e nella storia della sua famiglia, attraverso un time-travel sensuale e cupo, fino a compiere insieme un’antica profezia.

Moderna Metamorfosi kafkiana affrontata con la dolcezza del romance, la passionalità dell’eros.

In questo romanzo, il tema del cambiamento regna sovrano e non si tratta di trasformazioni superficiali ma di tutt’altro: mutamenti profondi e psicologici.

La venatura fantasy che caratterizza questi racconti, fatta di realtà che si fonde con le leggende, la superstizione e la magia, crea un mix esplosivo che mi ha portato ad apprezzare un genere, il romance, al quale generalmente fatico ad approcciare.

Lo stile di scrittura è fluido e, pur mantenendo una costante leggerezza che lo rende fruibile a chiunque, è caratterizzato da una profonda proprietà di linguaggio e una giusta dose di ricercatezza.

Nonostante i tre racconti che costituiscono il libro siano relativamente brevi, le trame sono ben costruite cosi come le ambientazioni che, grazie a descrizioni dettagliate ma mai noiose e ridondanti, riescono a creare una buona scenografia per i protagonisti e i loro sentimenti.

L’autrice è riuscita a scavare nell’interiorità dei suoi personaggi, facilitandoci il compito di entrare in empatia con ognuno di loro.

Il tormento portato da un cambiamento viene affrontato attraverso il velo del sentimento più nobile del mondo, l’amore, che spesso funge da interruttore al mutamento.

Dubbi, paure e incertezze, vengono spazzati via dalla potenza della passione e del sentimento, che guidano i protagonisti a compiere le loro scelte troppo spesso vincolate dalla ragione.

Un romanzo leggero ma con la giusta dose di introspezione e profondità, da gustare lentamente cercando di coglierne ogni piccola sfumatura.

 

 

recensione di: 

 

editing: 

 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA