Recensione “A SIP OF RIO” di Teodora Kostova

 

 

 

 

 

 

iam Young ha un problema: mesi prima ha prenotato una romantica vacanza a Rio de Janeiro, ma quando ha rotto con il suo ragazzo, tutti i suoi piani sono andati in fumo. Non solo la vacanza dei suoi sogni gli sta sfuggendo dalle mani, ma è stufo marcio di farsi spezzare il cuore.
Blaine Reed ha una soluzione che può salvare i progetti di Liam. Dopo il suo recente divorzio, Blaine ha bisogno di una pausa, e un paio di settimane prive di stress a Rio con un uomo sexy come Liam gli sembrano il paradiso.
Liam e Blaine vanno subito molto d’accordo e diventano buoni amici prima ancora di lasciare Londra. Nonostante si sforzino di ignorare l’attrazione che cresce tra di loro, questa esplode quando si ritrovano a dover dividere una stanza in una delle città più romantiche al mondo.
Stare insieme a Rio è facile ed è esattamente quello di cui Liam ha bisogno: niente sentimenti, niente drammi, e nessuno si farà male.
Almeno, finché qualcuno non si farà male sul serio.
Quando la bolla di felicità della vacanza scoppia, Liam e Blaine devono trovare il modo di stare insieme anche lontano dalla seducente magia di Rio.

Blaine, Liam e una vacanza a Rio De Janeiro, questi gli elementi principali di questo fantastico romanzo!

Blaine, reduce da un divorzio, sente alla radio l’annuncio di un ragazzo, Liam, che cerca compagnia per una vacanza già tutta pagata!

Cosa spinge Liam a fare questo annuncio? Veder sfumare la vacanza di una vita dopo aver rotto con il suo fidanzato (uno stronzo patologico, lasciatemelo dire).

A spingere Blaine ad accettare è un particolare dell’annuncio, «Mi chiamo Liam e cerco un Jonathan Reed che parta per una vacanza di lusso a Rio de Janeiro con me.», se vi state chiedendo cosa ci sia di strano in questo annuncio vi rispondo con le stesse parole di Blaine, «Il mio vero nome è Jonathan Reed, Blaine è il mio secondo nome,»!

I due decidono così di incontrarsi e quindi di partire insieme per Rio De Janeiro, ma come in ogni romance degno di questo nome l’amore è proprio dietro l’angolo!

Ora però basta parlare di quello che succede, credo di avervi già detto troppo, concentriamoci sull’abilità estrema della Kostova di mettere in una storia d’amore la stessa suspense che si immagina di trovare in un romanzo di avventura!

Questa storia infatti non si evolve in modo classico, è tutto un gioco psicologico di sguardi, dubbi, domande e anche se per il lettore è chiaro che entrambi provano qualcosa non si ha mai la certezza di cosa accadrà voltando pagina!

La scrittura della Kostova è fluida, mai banale o ripetitiva, capace di coinvolgerti nell’evolversi della trama tenendoti incollato alle pagine, portandoti a maledire i protagonisti per poi amarli il capoverso successivo.

Se avete bisogno di una storia che vi prenda alla bocca dello stomaco, regalandovi mille emozioni, questo libro fa decisamente per voi!

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA