Recenione: “LA SUA TENTAZIONE” di ISABELLA STARLING

 

 

 

 

 

 

A questa mocciosa sta per essere impartita una lezione..
MAX.
Lei è fuori dalla mia portata. È l’unica ragazza che non posso avere. Di sicuro non ne ero a conoscenza quando l’ho vista per la prima volta e mi sono sepolto dentro di lei.
Ma sto per sposare sua madre… un matrimonio senza amore, che non ha alcuna importanza per entrambi, ma che significa comunque che Lola Grace non può essere mia.
In ogni caso non sarei sicuramente un buon partito per lei. Gioco sporco, e scopo ancora più duro. Rovinerei una ragazza carina come lei nel giro di poche ore.
Eppure non ho saputo resistere… Lola Grace è troppo dolce perché io possa rinunciarvi.

LOLA GRACE
La mia vita cambia quando Max Rivers vi fa irruzione. Complica ogni cosa, facendomi persino rimpiangere di aver posato gli occhi sul suo corpo alto, tatuato e scolpito.
Ma allo stesso tempo, non posso lasciare perdere.
Conosco le regole. Nessun bacio.
Vietato toccarsi. Vietato parlare. Vietato scopare.
E sto per violare ognuna di esse.

 

 

Perplessa. Se dovessi usare un termine per esprimere come mi ha lasciato questo libro, questa è la prima parola che mi viene in mente.

Premetto che si tratta di un’opinione puramente suggestiva, e quindi è una mia semplice considerazione, ma purtroppo, la trama di questo libro non mi ha coinvolto e non mi ha convinto. Una lettura leggera e scorrevole, ma sicuramente non una di quelle letture che ti rimangono nel cuore. L’unica cosa che mi è rimasta veramente nel cuore è Max, il protagonista del libro, ma semplicemente per il fatto che anche io vorrei un Max nella mia vita, anche se, non vorrei mai essere la Lola Grace della situazione. Irritante, comica, e a tratti sconvolgente, ecco l’ho detto. Penso che il problema principale di questo libro sia proprio la protagonista femminile. Se al suo posto ci fosse stata una protagonista caratterizzata diversamente, forse, e dico forse, il mio giudizio sarebbe stato diverso.

Detto questo, posso comunque garantirvi che se volete passare un paio d’ore senza pensieri il libro in questione è quello giusto.

Non annoia e scorre piacevolmente, ben scritto e ben tradotto, anche se per quanto mi riguarda, questa volta l’autrice non mi ha entusiasmata.

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA