Rcensione “Voglio fondermi in te come il fiume si fonde nel mare” E. DiMeo

 

 

 

 

Maduka è un ragazzo nigeriano, vive in Italia, ed è cautamente omofobo, nel senso che esserlo gli sembra più prudente che non esserlo. Pochi giorni dopo aver perso il lavoro incontra Giorgio, un uomo maturo e rispettoso, e quest’ultimo gli propone di lavorare per lui nel suo stabilimento balneare gay e Maduka per necessità accetta. Lì conoscerà Carlo, compagno di Giorgio, con il quale, superata l’iniziale diffidenza, nascerà un’amicizia e poco alla volta l’amicizia cederà il posto ad esigenze e sensazioni nuove. Maduka scoprirà che il percorso seguito dal desiderio non è sempre rettilineo e se non si ha paura di smarrirsi per un po’ può succedere che un uomo si ritrovi attratto da un altro uomo. Questa è la storia di una passione incontrollabile.

ATTENZIONE: i contenuti ed il linguaggio esplicito fanno del libro un’opera per soli adulti.

 

Scrivere questa recensione mi sta costando un po’ di fatica. Ho recensito tutti i libri di Emiliano, mi rimaneva questo e lo stavo coccolando aspettando una nuova uscita, ma alla fine il bisogno di scrivere è prevalso su tutto.

Non c’è un motivo esatto per cui abbia lasciato questo per ultimo, come avrete capito non ho seguito l’ordine di uscita nemmeno nella lettura e così non ho fatto con le recensioni.

Lo stile di Emiliano è inconfondibile, potrei riconoscere dalle prime righe qualunque cosa scritta da lui. Il sentimento, la dolcezza, l’attrazione e il desiderio fuoriescono dalle sue parole come la lava da un vulcano. Io scommetto che è impossibile non riconoscere la sua scrittura, ha un modo tutto suo di arrivare al lettore e fare un centro perfetto nell’anima di chi sta leggendo.

Maduka, Carlo e Giorgio, un incontro casuale che non solo stravolge la sessualità di uno dei protagonisti, ma che fa aprire gli occhi al mondo su quanto sia bello non notare le “differenze”. Davanti all’attrazione, davanti al sentimento siamo tutti uguali, sesso e colore della pelle inclusi.

Un romanzo dove l’attrazione sessuale fa da padrona e dove l’affetto e la reciproca voglia di esplorarsi non accennano a spegnersi neanche dopo anni. Un romanzo che ti fa capire che a volte l’amore è davvero più forte di tutto, più forte del tradimento, più forte della gioia di sentirsi vivi, più forte di un’estate di passione che potrebbe cambiarti la vita radicalmente. Un romanzo che t’insegna a rispettare le persone che ti circondano e che ti fa capire che anche da un incontro casuale può nascere una splendida intesa.

Amore, amicizia, tradimento, rispetto e perdono si fondo insieme come il fiume si fonde nel mare.

 

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA