Intervista Sale e Pepe: Ava Lohan (autrice)

 

intervista

A CHE ETA’ TI SEI APPASSIONATO ALLA LETTURA?

Da piccola

 QUANDO HAI COMINCIATO A SCRIVERE?

Durante l’adolescenza

 COME E’ NATA LA DECISIONE DI INIZIARE A SCRIVERE?

È nata dalla voglia di mettere su carta le storie che ho in testa

COME NASCONO LE STORIE DI CUI PARLI? A COSA TI ISPIRI?

Le idee nascono e basta, e lo fanno nei momenti più disparati. Tutto può dare ispirazione. Poi è la fantasia che si mette in moto.

 MOLTI AUTORI SOSTENGONO CHE MENTRE IL RACCONTO PRENDE FORMA SONO I  PERSONAGGI STESSI CHE TI PARLANO E TI INDICANO LA STRADA DA SEGUIRE… SENTI ANCHE TU LE VOCI NELLA TESTA?

Non proprio. Quando io scrivo io divento il personaggio.

 COME HAI CAPITO CHE IL TUO GENERE LETTERARIO ERA QUESTO?

Scrittura è anche sperimentazione. Ci sono generi che ora come ora non scriverei mai, perché li sento poco miei, perché non mi attirano. In futuro potrei cambiare idea, anche se non credo. Non mi sento portata per diversi generi, come il chick lit o i gialli, eccetera, potrei fare un lungo elenco J

QUANDO LEGGI UN LIBRO, NEL DARE IL TUO GIUDIZIO TI PONI COME SEMPLICE LETTORE O COME SCRITTORE?

Non è facile leggere da semplice lettore. Io valuto anche aspetti diversi, quali la forma, il contenuto, l’intreccio, la caratterizzazione dei personaggi e la loro credibilità, e via dicendo. I giudizi però li tengo per me e mi limito a leggere.

 COSA PENSI A RIGUARDO DELL’ANNOSO DILEMMA C.E. VS SELF?  

Penso che noi autori non siamo tutti uguali. Per qualcuni la strada migliore è con casa editrice, per altri la pubblicazione self e l’autogestione è la scelta più giusta.

 COME VEDI IL TUO FUTURO DI SCRITTORE? RIMARRAI FEDELE AL TUO GENERE O HAI VOGLIA DI SPERIMENTARE CON QUALCOSA DI NUOVO?

Continuo con l’erotic romance, e poi si vedrà.

 TRA I LIBRI CHE HAI SCRITTO, QUAL E’ QUELLO CHE HAI AMATO DI PIU’ E PERCHE’? CE NE PARLI?

Non ho un preferito. Non si può amare una storia più di un’altra, non per me che le ho scritte. Su quelle pagine ci ho speso il mio tempo, per cui amo sia Lui Vuole Me che Io Voglio Lei. Forse il secondo è più il cocco di mamma, ma soltanto perché è quello nuovo.

 CHI SONO I TUOI AUTORI PREFERITI? QUALI QUELLI CHE TI HANNO ISPIRATO MAGGIORMENTE?

Io leggo tanti generi diversi, non so dirti quale autore mi abbia ispirata, perché ogni autore dovrebbe trovare il proprio stile di scrittura. Ma come esempi da seguire, la Rowling, perché non ha mollato nonostante le difficoltà, King perché non ha mollato nonostante le tante lettere di rifiuto ricevute. Per quanto riguarda la scrittura bisognerebbe trovare il proprio stile, senza imitare gli altri.

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA